Come triplicare il ritorno dell’investimento in formazione

Ehy my friend,

ecco il mio nuovo audio in cui ti guido a trarre il massimo dalla partecipazione a corsi di formazione o seminari…ho sintetizzato 15 anni e centinaia di seminari seguiti da me, in 7 punti cardine.

 

 

Ascoltalo subito e:

  • Moltiplica per 3 il ROI del tuo tempo e del tuo denaro per la formazione
  • Sfida le idee dominanti su come apprendere
  • Scopri i 7 killer del ROI della partecipazione ai seminari
  • Applica i 7 suggerimenti per ammazzare…i 7 killer!

 

 

Se anche tu come me hai capito che partecipare a seminari porta la tua vita a livello superiore…ascolta e prendi appunti.

 

E se trovi Valore in quello che ho condiviso con te in questo audiopost, lascia un commento, please!

 

max


Max Formisano, fondatore della Max formisano Training, Presidente di One Minute Club e creatore della collana di libri 'Se Solo Potessi'

Do il consenso alla privacy



Leggi anche questi post:

26 Commenti a “Come triplicare il ritorno dell’investimento in formazione”

  • Ho trovato molto interessante lo spunto sul rimanere dopo il corso e fare il punto sui concetti chiave del seminario. Non l’ho mai fatto passeggiando in giro per la città o comunque rimanendo nel luogo dell’evento, semmai l’ho fatto in treno al ritorno, ma probabilmente come dici tu, Max, si è già mentalizzati su altro e funziona meno. Da provare! 🙂

  • Grande Max!
    I tuoi audio interventi sono come sempre ricchissimi di valore :)!

  • Grande Max,
    come sempre ottimi consigli 🙂

  • Molto interessante
    Grazie!

  • Giuseppe:

    Grazie Max, sei andato dritto al punto. Purtroppo il tirar tardi la sera fino alle 2 non avviene solo per chi partecipa ai corsi ma anche in concomitanza di riunioni aziendali internazionali con il risultato che il giorno dopo si è davvero poco efficaci. Sono contento che tu lo abbia sottolineato. L’altro aspetto è quello dei PC, non potrei essere più d’accordo. Anche questo succede nelle riunioni aziendali e mi sono sempre domandato perché le persone che leggono le mail o navigano non se ne stiano direttamente a casa in modo da risparmiare tempo e soldi.
    Dei 7 killer il suggerimento che si applica a me è quello del networking…. come vorrei vedermi più attivo in quell’ambito. Riesco ad attaccare bottone (anzi sono loro che lo attaccano con me) solo con le persone meno produttive. Proverò d’ora innanzi a rimanere in aula, ma spesso le organizzazioni ti spingono a stare fuori durante gli intervalli…
    Un suggerimento: forse Tu come formatore potresti introdurre una policy indicando che nei tuoi corsi le gli strumenti elettronici sono vietati! oppure un disclaimer oppure una introduzione che troverei utilissima all’inizio di ogni corso…
    Ciao e complimenti!

    • Buona idea Giuseppe..vietarli no ma suggerire fortemente di usare blocchi e penne si (con tutto il rispetto degli Ipad Lovers!).
      Alla prossima…

  • marina:

    Ottimi i sette consigli, sono sulla buona strada. Non ho mai pensato di dividere il foglio e segnare a fianco le cose che via via vengono in mente, i piani d’azione. Lo farò senz’altro. Grazie. Marina

  • Elena Ottomanelli:

    Max, come al solito la schematizzazione è il tuo forte!

    7 killer per 7 suggerimenti.

    Concordo su tutti i fronti.

    L’uso del tablet/pc credo sia una distrazione sia per chi lo sta utilizzando e anche per chi siede accanto all’utilizzatore. Credo sia molto difficile non essere infastiditi dal ticchettio dei tasti o delle unghie sul touchscreen…

    Il suggerimento che terrò come un tesoro è quello di non scappare via. E’ drammaticamente vero che ci si defocalizza e si pensa a tutt’altro che a prendere le dovute decisioni in merito al cambiamento che si intende fare dopo avere seguito un corso interessante. Per quanto si riprendano gli appunti, o ci si concentri dopo, alcuni concetti sono già passati.

    Grazie per i preziosi suggerimenti!

    Elena

  • Bianka:

    come sempre Grandeeeeee

  • Quando un post o in questo caso un audio ti sorprende ed è così utile non si può far a meno che dire grazie.

    Si nota la cura dei dettagli, dalla scelta della penna al corretto uso delle mappe mentali.

  • Ottimi consigli Max! Un formatore davvero eccellente! Non vedo l’ora di partecipare anche al Nocciolo Duro 2014! Ti ascolto molto volentieri anche dai file audio che metti sul tuo blog! Danno davvero molto valore a chi è interessato a crescere, migliorare!

  • Erika Cioni:

    ..che dire Max!?

    ..perfettamente in linea con il Tuo Pensiero e la Tua “Logica delle cose”!!

    In questo momento appartieni alle “Conferme” sul mio Cammino…Non posso che dire “Grazie a Te” e…”Grazie al Cielo”…Ciao!

    Erika

  • LUCIA:

    MAX NON SOLO GRANDISSIMO MA ANCHE ENORMISSIMO ED IMMENSISSIMO!!!

  • Giorgia Fantini:

    Ciao Max,
    Ho seguito il tuo consiglio e dopo il corso seguito a Milano recentemente,la prima cosa che ho fatto e’ stato leggere il testo che ti ha cambiato la vita e capire se questo poteva avvenire anche a me….be’ ci sto lavorando,intanto però ti ringrazio di cuore perché da formidabile contestatrice,grazie a te,sto elevando ad eccellenza i miei POSSO e ogni ostacolo e’ nullo.

  • Roberto:

    Complimenti, sei chiaro, preciso semplice e schematico, proprio come mi piace. Ci vediamo al Training Power a Dicembre.

  • Grazie Max,

    grande lavoro e attenzione ai particolari pratici. Concordo sull’importanza dell’importanza del ritorno sull’investimento.

  • Questo intervento audio mi ha davvero illuminato, cercherò di applicarlo per la mia attività.
    Caro Max, sei stato proprio una bella scoperta!!!

  • Grazie Max,

    grande lavoro sempre di buon aiuto

    Max ti seguo sempre ed porti sempre un buon umore in ogni settore sei eccellente

    grazie di cuore

    Bianka Hasanaj

    Voice Star Sh.P.K, A Xerox Company Albania

  • Sei disponibile anche per una consulenza diretta per la comunicazione delle mie attività, che preveda anche lo sviluppo di siti e la gestione dei funnel di vendita?

    Grazie!

    Antonio

Lascia un Commento