La produttività cambia la vita

“Identifica l’essenziale e invalida il resto” è la formula per avere più risultati mentre ti riprendi i tuoi spazi, il tuo tempo, le tue vacanze e in definitiva la tua vita.

 

È la soluzione a due grandi categorie di problemi:

1          una vita troppo complessa, di cui non riusciamo a godere;

2          risultati mediocri, cioè non raggiungiamo gli obiettivi importanti a cui aspiriamo.

 

Il mio sistema punta a semplificare la vita, dato il rapporto inversamente proporzionale tra l’aumento della complessità e la diminuzione della qualità dello stile di vita.

 

Abbiamo solo una vita e una quantità di giorni limitata, dobbiamo imparare a scegliere con molta più consapevolezza a chi dedicare la nostra risorsa più importante, la triade tea: tempo, energia e attenzione.

 

Se hai problemi di produttività proprio adesso e hai bisogno di fare qualcosa per avere più risultati, allora quello che stai per scoprire sarà davvero una svolta per te. Produttività 300% è un sistema che trasforma letteralmente il tuo modo di concepire il tempo, la produttività, le azioni quotidiane e la vita stessa.

 

Scoprirai infatti come vivere una vita fedele a te stesso e a quello che per te davvero conta, nel lavoro e nel privato, rispetto a quello che gli altri si aspettano da te: sei ancora in tempo per non far parte dell’enorme gruppo di persone che dopo decine di anni di lavoro, guardandosi indietro si accorge dei “disastri” che ha lasciato, tra passioni dimenticate, relazioni drammatiche, una salute a rischio e un’esistenza consumata a occuparsi di cose non essenziali.

 

Ti è mai capitato di tornare a casa la sera dopo molte ore di lavoro e avere la sensazione di non aver concluso nulla? Appunto. È questo che vuoi per la tua vita?

 

 

La stragrande maggioranza delle persone crede che la soluzione giusta a tutto questo sia lavorare molto di più o più velocemente, sacrificando cose importanti come affetti, salute, tempo per riposare, godersi la vita. È la soluzione più intuitiva, purtroppo, ma meno efficace e alla lunga controproducente per la salute, l’energia e lo stile di vita.

 

Esistono altri mezzi, certamente più efficaci:

  • lavorare meno aumentando il tempo libero per te stesso e ciò che è importante per te, permettendoti di “ricaricare le batterie” e produrre molto di più;
  • lavorare meglio tramite le strategie e i principi del sistema Produttività 300%.

 

Lo scopo finale è quindi, lavorando meno e meglio, godersi di più la vita nel presente

(senza inutili sensi di colpa) e non quando sarai in pensione.

 

La maggior parte delle persone non ha un sistema di produttività, efficacia personale e gestione del tempo, anche se molti ne hanno studiati alcuni; poi, però, date la complessità, la severità o l’inutilità degli stessi, non hanno applicato alcunché.

Il problema è che sta diventando sempre più difficile essere davvero produttivi, i sistemi di gestione del tempo funzionano sempre meno o non funzionano affatto. C’è bisogno di qualcosa di nuovo, aggiornato e connesso con la realtà che stiamo vivendo oggi, fatta di pesanti pressioni e costante connessione virtuale.

E non è finita qui: la stragrande maggioranza di questi sistemi (persino il più blasonato al mondo) combattono gli effetti e non le cause dei problemi legati alla mancanza di tempo e alla scarsa produttività, combattono i sintomi, “lavorano sulle foglie invece che alle radici”.

 

Produttività 300% non è un insieme di tecniche “cerotti” per gestire flussi di informazioni e di compiti. È invece un sistema che parte dall’alto, dalla prospettiva più importante, quella delle cose veramente essenziali per te, nella tua vita personale e professionale.

Dai “perché” più significativi – proposito, passione e priorità – per arrivare alle tecniche – pianificazione e produttività, ottenendo alla fine due risultati eccezionali: pace a livello personale e profitto a livello professionale.

 

 

 

Per finire ecco la testimonianza del collega e amico Luciano Cassese, fondatore di www.professioneformatore.it sul libro “Produttività 300%”.

 

Il sistema “Produttività 300%” mi ha fatto ritrovare il focus e sopratutto mi ha trasferito un metodo di efficienza personale che non avevo mai visto prima, unico, e sopratutto facile da seguire.

 

Se si volesse creare un Manuale (un testo che raccoglie tutto quello che serve su una specifica materia come quelli dell’università) sull’efficacia personale, non si potrebbe fare niente di meglio che partire da questo libro. 

 

Altra verità controintuitiva importante è che ho finalmente metabolizzato l’idea che fare di più non significa ottenere di più. Per ottenere di più occorre fare di meno

 

Ho capito anche che nel mio caso l’ansia di aggiungere progetti su progetti alla mia vita incasinandola sempre di più proveniva dall’idea, sbagliata, che per essere persone a posto bisogna essere “impegnati”. L’associazione mentale “correre = persona di successo” è completamente sbagliata, frutto di una società malata che ci vuole schiavi.

 

Ispirato dal principio della semplificazione proposto da alcuni geni del mondo della formazione moderna (e non la solita roba di PNL che da 20 anni ripetono nei corsi) come Leo Babauta e Tim Ferris, Max ho elaborato un modello che supera di gran lunga le conclusioni e i suggerimenti presentati da molti autori di efficienza personale e offre un sistema pratico che se seguito promette davvero di raggiungere obiettivi incredibili, aumentando anche la capacità di godersi la vita.

 

 

Bene, se vuoi scoprire tutto il sistema “Produttività 300%”, non ti resta che ordinare il libro (arriva direttamente a casa).

 

Buona lettura e grazie perché supporti il mio lavoro (e i miei sforzi!)

Max

 

PS Prendendo ora “Produttività 300% – Triplica i risultati e Goditi la vita”, ricevi anche in omaggio dei bonus video sulla “Routine Rinforzante” che ho messo a disposizione (li ricevi direttamente dalla libreria online).


Max Formisano, fondatore della Max formisano Training, Presidente di One Minute Club e creatore della collana di libri 'Se Solo Potessi'

Do il consenso alla privacy



Leggi anche questi post:

Lascia un Commento